Aiuti per l’Ucraina

I volontari della  Bottega del riciclo in questo periodo cosi difficile per la situazione internazionale e in considerazione dei tanti clienti di origine ucraina hanno proposto alla rete di conoscenze sul territorio un raccolta di viveri, medicinali, attrezzi medicali, articoli x l’igiene e abbigliamento selezionato che un gruppo di famiglie ucraine residenti ad Arese si impegna a trasportare fino al confine. Da li la merce prosegue su mezzi locali gestiti da una parrocchia ucraina che si incarica di distribuire ai villaggi e alle famiglie del posto. 

Leave a Reply